E-commerce ed etica: cosa c’è dietro ad un click?

“Il tema dell’e-commerce e dell’etica è molto delicato. L’ e-commerce è uno strumento in continua crescita e diventa sempre più necessario interrogarsi sulla sua sostenibilità ambientale”.

Accoglie così, con molto piacere, l’avv. Alessandro Botti, Presidente di Ambiente Mare Italia, l’invito a prendere parte all’evento “E-commerce ed etica: cosa c’è dietro ad un click” organizzato dal Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università Roma Tre.

L’iniziativa si terrà martedì 28 maggio dalle 9.30 alle 13.30 presso la Scuola di Economia e Studi aziendali si terrà l’evento. Un evento a ingresso gratuito, organizzato dai docenti Bellisario, De Muro e Di Pietro del corso di Gestione etica d’impresa del Dipartimento di Economia aziendale – Università Roma Tre, nell’ambito delle iniziative promosse dal Festival dello sviluppo sostenibile 2019.

Una tavola rotonda  volta ad approfondire i temi della responsabilità sociale e dello sviluppo sostenibile nell’e-commerce, avviando la discussione dall’analisi dei migliori progetti presentati dagli studenti del corso. 

L’associazione AMI, Ambiente Mare Italia nella persona del suo Presidente, l’avv. Alessandro Botti interverrà parteciperà alla tavola rotonda insieme alla Prof.ssa Elena Bellisario, Prof. Pasquale De Muro, Prof.ssa Laura Di Pietro, Prof.ssa Maria Francesca Renzi, Dott.ssa Silvia Castronovi (RelazioniEsterne Istituzionali Altroconsumo), Dott. Roberto Orsi (Direttore Osservatorio Socialis), Dott.ssa Paola Salzano (Reporter e Imprenditrice).

Per iscriverti clicca qui.

Il mare libero della plastica è un sogno possibile con l’aiuto di tutti. Realizziamolo insieme.

Invitiamo, le aziende, le piccole e medie imprese a fare il primo passo, mettendosi direttamente in contatto con noi per entrare a far parte gratuitamente della nostra mappa. 

Scrivete a noplastic@ambientemareitalia.org Tel +39 063213805.

C’è un’Italia che ha capito, facciamola crescere insieme. Scopri i nostri progetti.

Share:


News Correlate

Un Mediterraneo di plastica.

Sulle coste del Mediterraneo vivono circa 150 milioni di persone, che producono tra...