Lo studio: plastica nei profondi del mare ancora integra dopo oltre 20 anni.

Molti di noi sanno che molte tipologie di rifiuti di plastica hanno lunga vita. Ad esempio gli studi confermano che una busta di plastica impiega tra i 100 e i 1000 anni a decomporsi. Una bottiglia di plastica non si degrada quasi mai completamente.

Quello che non sappiamo e che abbiamo scoperto di recente grazie ad un nuovo studio pubblicato su Scientific Reports è quello che succede quando questi rifiuti plastici sono immersi in acque profonde.

Secondo gli scienziati, anche dopo oltre 20 anni, nell’oceano la plastica mostrerebbe pochissimi segni di rottura o degrado.

Nello specifico, si legge sul rapporto “sono stati esaminati due campioni di plastica ritrovati in profondità (un contenitore per alimenti e una lattina di Coca-Cola avvolti in un sacchetto di plastica) recuperati da 4.150 metri sotto la superficie dell’Oceano Pacifico orientale. “La maggior parte della plastica era ancora completamente intatta e aveva anche influenzato le comunità microbiche che crescevano sulla superficie del materiale indistruttibile.

I ricercatori sono riusciti a datare i due oggetti assegnando loro una data tra il 1988 e il 1996. Solitamente l’alluminio della lattina sarebbe stato disintegrato ma la busta di plastica lo ha preservato, tant’è che l’etichetta era ancora chiaramente visibile.

Il biogeochimico Stefan Krause evidenzia che, “né la borsa né il contenitore mostravano segni di frammentazione o addirittura di degrado”.

Ovviamente, serviranno altri studi per confermare quanto emerso da questa ricerca, in quanto due singoli campioni non possono essere considerati per tutto l’ambiente marino.

Tuttavia, quello che invece è stato confermato e di cui siamo già a conoscenza sono i tempi di bio-degradazione della plastica in mare e gli effetti negativi di questi rifiuti sull’ecosistema marino.

Per meglio comprendere gli effetti nocivi prodotti dall’abbandono indiscriminato di rifiuti nell’ambiente può essere infatti utile ricordare quanto impiegano gli oggetti di uso comune a decomporsi:


• Mozzicone di sigaretta: 1 anno
• Gomma da masticare: 5 anni
• Lattina d’alluminio: tra i 10 e i 100 anni
• Cotton-fioc: tra i 20 e i 30 anni
• Sacchetto di plastica: tra i 100 e i 1000 anni
• Accendino di plastica: tra i 100 e i 1000 anni
• Tessuto sintetico: 500 anni
• Pannolino: 500 anni
• Scheda telefonica: 1000 anni
• Contenitore di polistirolo: 1000 anni
• Bottiglia di plastica: mai completamente.

Aiutaci a liberare il mondo dalla plastica. Dona il tuo 5×1000 ad Ambiente Mare Italia. A te non costa nulla, ma grazie anche a te salveremo il pianeta e l’ecosistema marino. Il nostro Codice Fiscale è 97981470582. 

Share:


News Correlate

Investire nella green economy conviene alle aziende.

Le imprese che investono nella green economy diventano più competitive sul mercato, guadagnano...

Liberiamo la Puglia dalla plastica.

Importanti segnali sul fronte della riduzione della plastica arrivano dalla Regione Puglia, che...

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Add Comment *

Name *

Email *

Website *