Perché i coralli preferiscono le microplastiche al cibo naturale?

Circa un anno fa, una ricerca ha rilevato che i coralli preferirebbero le microplastiche al cibo naturale.  Un gruppo di ricercatori coordinato dalla biologa Randi Rotjan, dell’Università di Boston, ha raccolto quattro colonie di Astrangia poculata, un tipo di corallo che vive al largo della costa atlantica, tra il Massachusetts e il golfo del Messico, individuati sui fondali di una costa fortemente urbanizzata quale quella del Rhode Island, a circa 40 chilometri di distanza dalla capitale dello stato, Providence.

Durante alcuni test, eseguiti direttamente in laboratorio,  gli scienziati avrebbero offerto ai coralli cibo naturale, come uova di artemia oppure piccole perline microplastiche. 

I coralli hanno scelto di mangiare microplastica, ingerendo fino a due volte la quantità di plastica rispetto a quella di uova.

Il motivo della scelta non è ancora noto, tuttavia secondo gli scienziati “i coralli probabilmente sono abituati a condizioni di forte inquinamento e per questo l’abitudine li ha portati a continuare a scegliere i rifiuti, sebbene questi non abbiamo alcun valore nutritivo.

A questo punto, gli effetti negativi sulla salute degli esemplari è duplice. Infatti, i coralli che avevano ingerito troppa plastica dal valore nutritivo nullo, non solo hanno smesso di mangiare, correndo quindi il rischio di morire letteralmente di fame. In più, a due settimane dall’assunzione delle microplastiche, molti coralli sono stati ritrovati  morti per intossicazione dei polipi a causa  di batteri  della specie E. coli, presenti nelle microplastiche. 

Ma il rischio da inquinamento da plastica, come tristemente noto, non colpisce solo i coralli. Tutto l’ecosistema marino e l’intero pianeta ne sono colpiti. Gli studi confermano che anche altre specie, marine e non, ingeriscono centinaia di pezzi di plastica ogni giorno. Per questo motivo invitiamo tutti ad usare sempre comportamenti eco-sostenibili.

Un mondo libero dalla plastica è un sogno possibile. Aiutaci a realizzarlo con il tuo 5×1000. A te non costa nulla, per noi è un modo in più per far crescere i nostri progetti e salvare l’ambiente dalla plastica.  Il nostro Codice Fiscale è 97981470582.

Share:


News Correlate

I movimenti contro la plastica si moltiplicano.

La lotta all’inquinamento da plastica sta diventando un impegno diffuso in molte parti...

COVID-19, fase 2: uno studio prova la relazione tra inquinamento e virus. Importante mantenere basse le emissioni di particolato nell’atmosfera.

Qualche settimana vi abbiamo parlato di una ricerca condotta dal professor Leonardo Setti dell’Università di...

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Add Comment *

Name *

Email *

Website *