Isole di plastica, la buona notizia: meno 103 tonnellate di plastica nell’oceano pacifico.

Le isole di plastica nel mondo sono 7 e si trovano si trovano tra l’oceano Artico al mar dei Sargassi, nell’Atlantico, nel Pacifico e nell’Indiano. Sono le seguenti: Sargassi Garbage Patch; Artic Garbage Patch; Indian Ocean Garbage Patch; South Atlantic Garbage Patch; North Atlantic Garbage Patch; South Pacific Garbage Patch; Great Pacific Garbage Patch.

Si tratta di discariche di rifiuti galleggianti composti soprattutto da microplastiche e plastica, che restano intrappolati in vortici acquatici anche per molti anni. I frammenti più piccoli di plastica possono disperdersi non solo nell’ambiente ma anche nei fondali del mare. Un rischio reale sia per le specie marine che, secondo molti scienziati, per la nostra salute.

Le stime più recenti parlano di circa 8 milioni di tonnellate di plastica finite nei nostri mari, ma finalmente arriva anche una buona notizia. Alla fine di giugno 103 tonnellate di plastica disperse nell’oceano Pacifico sono state raccolte e spedite ad appositi centri di riciclo. Un piccolo passo che ci fa ben sperare.

L’iniziativa di raccolta è stata realizzata nell’ambito del progetto Kaisei, lanciato nel 2009 dall’Ocean voyages Insititute, una realtà californiana che si occupa di conservazione marina, ondata nel 1979 da un gruppo internazionale di marinai, educatori e biologi. 

Esattamente un anno fa, sempre nel mese di giugno, un’altra missione ha portato alla raccolta di 40 tonnellate di rifiuti. Per le missioni viene utilizzata una barca di 42 metri e una nuova  tecnologia, si tratta di radiofari galleggianti con gps e droni che permettono un accurato monitoraggio dell’area e rendono più facile organizzare le operazioni di recupero. 

L’equipaggio è partito dal porto di Hilo, nelle Hawaii ed è approdato poi a Honolulu, dopo 48 giorni. La plastica raccolta è stata inviata ad impianti che la trasformano in combustibile o la riciclano in materiali isolanti. Nonostante la pandemia l’equipaggio ha scelto di portare avanti la missione seguendo tutte le misure di sicurezza per contenere il coronavirus. Altre missioni sono già in programma per l’estate con l’obiettivo si organizzare almeno tre vascelli per moltiplicare i risultati.

Un mondo libero dalla plastica è un sogno possibile. Aiutaci a realizzarlo con il tuo 5×1000. A te non costa nulla, per noi è un modo in più per far crescere i nostri progetti e salvare l’ambiente dalla plastica.  Il nostro Codice Fiscale è 97981470582.

Share:


News Correlate

Il vademecum per una scuola libera dalla plastica

Quest’anno l’anno scolastico si è aperto all’insegna della sostenibilità. Sono tante le amministrazioni...

I robot mangia plastica esistono?

Un anno fa una nota ONG olandese annunciava di un nuovo prototipo in...

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Add Comment *

Name *

Email *

Website *