Idee regalo per un Natale plastic free

E’ sempre più attuale il tema della plastica e dell’inquinamento dei nostri mari. Un dibattito che ci tocca tutti in prima persona e che condiziona anche le scelte di tutti giorni. Per questo Natale in tanti si sono chiesti quale fosse la scelta più ecologica e cercando in internet si possono trovare tanti suggerimenti accattivanti per un natale super Green. 

Partiamo dall’albero di Natale. Per chi si trovasse nella situazione di dover acquistare un nuovo albero di Natale,  in commercio ci sono ormai tante nuove idee di alberi fatti in materiali ecologici, in legno o in cartone. E se proprio vogliamo risparmiare, possiamo sempre recuperare il vecchio albero abbandonato in cantina. 

Per gli addobbi natalizi la scelta è ampia e possiamo dare spazio alla  nostra creatività, realizzando delle decorazioni con materiali riciclati oppure addobbi realizzati con la pasta di sale e ancora con biscotti fatti in casa.

La cosa più importante è evitare i materiali più inquinati, come gli ornamenti natalizi realizzati con materiale sintetico o di plastica. 

Di seguito le nostre idee regalo per una Natale plastic free.

Una lunch box plastic free realizzata in materiali ecologici come ad esempio in paglia di grano; una  shopper di cotone  da tenere sempre in borsa, per evitare di usare sacchetti di plastica. E infine porta sempre con te in borsa la borraccia plastic free. 

Se scegli la borraccia di Ambiente Mare Italia non solo contribuirai nella tua vita quotidiana a liberare il mondo dalla plastica, ma ci aiuterai anche a realizzare i nostri progetti, che fanno bene a te e al pianeta intero. 

Per info sulle nostre borracce scrivi a noplastic@ambientemareitalia.org oppure chiamaci al numero 06 3213805.

Share:


News Correlate

Antartide: degli studi rilevano la presenza di microplastiche nel ghiaccio.

Nell’immaginario collettivo l’Antartide è uno dei luoghi più protetti al mondo da ogni...

“Un mare d’amare”. Serata concerto con Peppe Vessicchio.

Una serata d’autore per sensibilizzare i cittadini milanesi sui problemi ambientali, nel corso...