Dalla lavatrice al mare. Dal mare alla tavola. Dove vanno a finire le micro particelle di tessuto?

Ritorniamo a parlare di lavatrici e di come i nostri lavaggi inquinino l’ambiente. Sappiamo che le microfibre  vengono eliminate dagli indumenti durante il lavaggio, si tratta di centinaia di migliaia di particelle sintetiche di dimensioni inferiori ai 5 millimetri di lunghezza. Una grande percentuale di queste particelle, la “ lanugine”, finisce in mare attraverso le fogne, arrivando anche sulle nostre tavole.

In primis, i ricercatori hanno analizzato il Mytilus galloprovincialis, la comune cozza, diffusa non solo nel Mediterraneo. Le cozze, così come molti altri tipi di molluschi, sono le così dette specie “sentinella”  e vengono analizzate proprio per monitorare la  qualità delle acque. In sintesi, secondo lo studio i danni provocati alle cozze sono importanti. Nello specifico la cozza, una volta che entra in contatto con la lanugine, rischia dei danni seri al tratto digestivo e al fegato.

E questi prodotti, come noto, raggiungono anche le nostre tavole. Gli effetti sulla salute sono ancora incerti e sconosciuti, ma potrebbero anche essere pericolosi.

Anche gli abiti che indossiamo possono inquinare l’ambiente e il mare. Per questo è importante scegliere dei prodotti sostenibili. Per saperne di più , non perdete i nostri suggerimenti. 

Share:


News Correlate

Penny, un piccola tartaruga è stata ritrovata con piccoli frammenti di plastica nello stomaco. Penny ora è salva.

Penny ce l’ha fatta. La piccola di tartaruga di appena 17 grammi, ribattezzata...

C’è un modo per evitare che la plastica finisca nello stomaco degli animali? Si, bastano tre semplici regole.

Un recente studio dimostra che “la gran parte della plastica ingerita dagli animali...

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Add Comment *

Name *

Email *

Website *