I pescatori, nuovi eroi del mare.

Accogliamo con grande entusiasmo il nuovo testo di legge che sarà discusso giovedì all’interno del Consiglio dei Ministri e che permetterà di tutelare in maniera più efficace il nostro mare”. 

Interviene così, Alessandro Botti, Presidente di Ambiente Mare Italia sulla nuova legge anticipata dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa che permetterà ai nostri pescatori di recuperare la plastica in mare, superando così l’attuale paradosso legislativo che impone ai pescatori di rigettare la plastica in mare per non incorrere nelle accuse di “trafficanti di rifiuti”.

I nostri pescatori , continua Alessandro Botti, diventeranno così i nuovi eroi del mare”. 

I rifiuti plastici pescati saranno così consegnati nei porti, dove la Capitaneria di porto predisporrà delle isole ecologiche

“Siamo molto contenti di questo testo normativo, commenta Roberto Arciprete,  Vice Presidente di  AGCI, AGRITAL- Associazione Generale Cooperative Italiane, Settore Agro Ittico Alimentare e biologo marino, che vede, finalmente, i pescatori come parte attiva di un percorso di tutela dei nostri mari. L’iniziativa è già partita in via sperimentale a Fiumicino, grazie alla Regione Lazio, e siamo pronti per partire anche a Civitavecchia”. 

AMI, Ambiente Mare Italia ringrazia Roberto Arciprete per la disponibilità e  per l’impegno profuso in favore di questa iniziativa e tutela del patrimonio ambientale marino.

E non finisce qui, perché ritorneremo a parlare di tutela del mare, raccontando un’altra iniziativa molto interessante che presto partirà proprio a Civitavecchia.

Se volete inviarci delle segnalazioni di buone pratiche nella riduzione dell’uso della plastica, scriveteci! noplastic@ambientemareitalia.org

Share:


News Correlate

Antartide: degli studi rilevano la presenza di microplastiche nel ghiaccio.

Nell’immaginario collettivo l’Antartide è uno dei luoghi più protetti al mondo da ogni...

Fruppo Grendi
Il Gruppo Grendi mette al bando la plastica monouso. Risparmiate oltre 105 mila bottigliette all’anno.

Oggi vogliamo raccontarvi la storia della più antica casa di spedizioni italiana ancora...